Sei ruoli essenziali che ogni team dovrebbe avere

Con una buona idea imprenditoriale e un sostegno finanziario importante, si può dare vita ad una startup di successo. Ma avere la squadra giusta determina il percorso e il risultato più di ogni decisione nel ciclo di vita di un’azienda. Per massimizzare le possibilità di successo, è necessario dare priorità a determinati ruoli che devono essere coperti fin dall’inizio. Solo attraverso queste sei persone con precise caratteristiche, il team può creare qualcosa di unico.

Il visionario

È la persona che definisce la visione dell’azienda. Questa persona è quella che immagina come sarebbe il mondo con quel prodotto. Ha un talento innato per aiutare il team e come obiettivo ha quello di realizzare l’intero valore del prodotto o del servizio. Soprattutto, questa persona funge da forza guida dell’azienda. La visione della startup – costruire un prodotto o servizio di prossima generazione, risolvere le maggiori sfide del settore, aiutare i consumatori – dovrebbe motivare i membri del team a fare del loro meglio. Il visionario impiega del tempo per investire nella squadra. Dovrebbero costruire un ambiente in cui i dipendenti possano prosperare. La leadership visionaria non è un concetto insolito e va oltre il business, infatti i veri innovatori hanno una visione totale che riguarda l’economia e le persone. Il visionario dovrebbero essere: grande comunicatore, leader carismatico, creativo e che non abbia paura di prendere rischi.

Il leader operativo

È il responsabile della gestione dell’attività dal punto di vista commerciale. Traduce la visione e la rende realtà, definisce gli obiettivi, lo sviluppo di una strategia aziendale, la definizione dei ruoli e delle responsabilità, la gestione delle finanze e le previsioni, la creazione di processi interni, il monitoraggio dei tempi e tanto altro. Lavora con il visionario per guidare l’azienda grazie ai loro punti di forza e a competenze complementari. Il leader operativo ha un talento intrinseco per identificare, diagnosticare e rispondere ai punti critici dei clienti, fornendo una roadmap direzionale per innovazioni o scoperte e affrontando in modo proattivo un problema. Il leader operativo dovrebbe essere organizzato, focalizzato sull’efficienza e impegnato a fornire qualità.

Il Product Wizard

È il responsabile della costruzione e della gestione del prodotto o del servizio di avvio. Questa persona è focalizzata sul piano tecnico e comprende il funzionamento interno e le sfumature uniche dello sviluppo e del miglioramento del prodotto. Conduce il brainstorming sulle funzionalità e le caratteristiche del prodotto o del servizio. “Il mago del prodotto” ha una profonda comprensione dei clienti e si impegna a raccogliere feedback. Se il prodotto o il servizio è carente in un’area specifica, è pronto a individuare una soluzione. Le qualità dovrebbero essere capacità tecniche, disponibilità ad imparare, adatto a risolvere i problemi e appassionato del proprio lavoro.

Il Growth Hacker

Si potrebbe tradurre come la figura del facilitatore. In pratica si assicura che il processo di growth hacking prosegua senza problemi. Il growth hacking è un lavoro di squadra che riguarda tutti gli step del processo (ideazione, prioritizzazione, esecuzione e analisi) e ha impatti su tutti i reparti dell’azienda (sales, operation, marketing, business development, ecc.) e su tutti gli aspetti del business. Il growth hacker controlla che tutti abbiano dei task assegnati; che tutti abbiano le risorse a disposizione per eseguirli; che non ci siano esperimenti che si accavallano; definisce gli obiettivi; controlla le metriche; si occupa della definizione delle Key Performance Indicator; gestisce il budget; modera il growth meeting e così via. Il growth hacker ha creatività, è analitico, curioso e deve essere focalizzato alla strategia.

Il Sales Master

Il maestro delle vendite è responsabile della gestione dei lead e della creazione di conversioni. Questo è uno dei ruoli più importanti e ha conoscenza ben precisa del processo di vendita e delle più recenti tattiche di conversione. Il maestro delle vendite dovrebbe competitivo, resiliente, buon comunicatore e con lo giusto fascino per aiutare i clienti a sentirsi apprezzati.

L’eroe della felicità

È il responsabile che deve rispondere alle domande e alle preoccupazioni dei clienti. Quando il prodotto o il servizio non funziona correttamente, questa persona dovrebbe essere in grado di simpatizzare con i clienti e lavorare per alleviare le loro frustrazioni. Quindi deve avere pazienza, chiara capacità di comunicazione e capire il prodotto o servizio.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *