open innovation

3 esempi di successo di Open Innovation e gli ostacoli superati

Le aziende utilizzano Open Innovation per accedere a un pool più ampio di competenze e idee con meno sforzo, consentendo loro di produrre valore che altrimenti non sarebbero in grado di sviluppare. Per molte persone, l’obiettivo è sviluppare modi per risolvere bisogni insoddisfatti attraverso la corretta acquisizione di concetti e informazioni con parti esterne. Nonostante il suo comprovato successo, ci sono numerosi problemi e pericoli che l’open innovation determina.

Open Innovation di successo

Riconoscere questi problemi in anticipo può aiutare le aziende a risolverli in anticipo. Ecco quindi alcuni esempi di stabilimenti di fama mondiale che hanno applicato l’innovazione aperta:

  • Samsung
  • Nivea
  • Telegram

Samsung

Samsung è stata nominata una delle grandi aziende più creative a livello globale. Nonostante abbia una grande unità interna di ricerca e sviluppo , l’azienda è anche una forte sostenitrice dell’innovazione aperta, in particolare delle startup. Samsung ha acquistato SmartThings, una startup IoT, per ottenere una piattaforma IoT senza investire risorse in ricerca e sviluppo. L’azienda riconosce le possibilità nel mercato IoT e lo vede come una componente chiave del futuro della propria azienda, in particolare nei settori in cui desiderano essere leader e subentrare.

SmartThings funziona ancora come un’azienda indipendente con i beni e le risorse di una grande azienda. Con l’investimento di Samsung, SmartThings può diventare un aspetto cruciale degli smartphone e dell’elettronica domestica generando nuove e creative capacità IoT.

Nivea

Il deodorante B&W di Nivea dimostra l’inclusione dei clienti nella creazione di nuovi prodotti dall’ideazione alla realizzazione . La società ha sviluppato il progetto in collaborazione con gli utenti di Nivea sui social media, lavorando con i propri clienti durante tutto il processo di ricerca e sviluppo. Riconoscendo come alcuni dei loro prodotti attuali possano causare macchie sugli indumenti, hanno chiesto ai loro clienti le loro esperienze e le cure casalinghe per migliorare i prodotti.

In risposta, gli utenti del marchio hanno condiviso su quali prodotti pensano che l’azienda dovrebbe concentrarsi e cosa fanno per sbarazzarsi delle macchie. Il deodorante B&W di Nivea è diventato il primo del suo genere sul mercato a prevenire la formazione di macchie bianche e gialle nei vestiti.

All’inizio, l’ammissione di difetti nel loro prodotto potrebbe essere stata interpretata come un’indicazione di inefficacia, ma gli utenti hanno visto quanto il marchio fosse dedicato alla risoluzione dei problemi dei prodotti, quindi hanno risposto alle domande di Nivea e hanno contribuito al loro successo. Oggi Nivea è ancora un marchio di fiducia nel mercato della cura della pelle e del corpo.

Telegram

Telegram è un programma di messaggistica simile a WhatsApp che funziona su desktop e smartphone. Ciò che lo distingue è la misura in cui le persone possono contribuire apertamente ai suoi contenuti. Il fascino e la popolarità di Telegram derivano dal fatto che è possibile personalizzare i contenuti dell’app in base alle proprie preferenze personali.

Su questa piattaforma, chiunque abbia un qualsiasi livello di capacità di programmazione può creare robot e adesivi. Sebbene gli utenti possano utilizzare Telegram come altre app di messaggistica, hanno comunque la libertà di sviluppare e modificare la propria esperienza utente. Proprio per questo ha attratto molti utenti grazie alla sua semplicità, flessibilità e capacità di produrre contenuti personalizzati. Ci sono momenti in cui l’organizzazione fornisce ricompense per aver creato funzionali o contenuti interessanti.

Come vincere le sfide dell’open innovation?

Come si fa a superare gli ostacoli dell’Open Innovation? Abbiamo diviso le sfide e individuato tre aspetti fondamentali che permettono di non avere problemi e dare un impulso alle attività

  • Creare una struttura di innovazione funzionale
  • Valutare a fondo le idee
  • Rischi legali e problemi di proprietà intellettuale

Creare una struttura di innovazione funzionale

Non esiste un metodo stabilito per ricevere e agire su presentazioni diverse. Le aziende possono però tracciare e monitorare l’Open Innovation attraverso KPI significativi e implementare termini che i partecipanti devono seguire. Disporre di una buona struttura dell’innovazione garantisce che le migliori idee vengano promosse ai ranghi e siano protette contro le azioni legali relative alla proprietà intellettuale. Ciò stabilisce un processo sistematico e regolamentato per la presentazione delle idee .

Valutare a fondo le idee

Il numero di idee presentate è una metrica per il successo dell’innovazione aperta. Ogni pensiero deve iniziare su una base paritaria. Quando la quantità di idee è enorme, diventa difficile esaminarle in modo tempestivo, quindi decidere quali idee prendere richiede tempo. Se l’organizzazione non dispone di una strategia di innovazione nell’elaborazione efficiente delle idee, è probabile che si verifichi il disordine. In effetti le aziende mettono in pausa gli sforzi di innovazione aperta o li abbandonano del tutto.

Il time-to-market è ridotto e i ritorni dell’innovazione hanno maggiori probabilità di crescere quando le idee vengono analizzate e studiate rapidamente. Inoltre, con criteri di valutazione rigorosi, le proposte vengono valutate e classificate in base ai vantaggi dell’azienda e al valore aziendale.

Rischi legali e problemi di proprietà intellettuale

La proprietà intellettuale è ampiamente considerata come la sfida più difficile e complicata che le aziende incontrano quando cercano di lanciare programmi di innovazione aperta. La possibilità di un conflitto legale sui diritti di proprietà intellettuale potrebbe impedire lo sviluppo di idee fornite da terzi.

È fondamentale che il programma di Open Innovation di un’azienda sia impostato per ricevere i dati corretti. Per alleviare le complessità e ridurre i rischi di azioni legali, la chiave del successo è gestire le idee, nonché la quantità e il tipo di informazioni inviate da parti esterne.

Ricorda di concentrarti sull’esecuzione anziché sul marketing o sull’immagine. L’innovazione è più del valore che le aziende possono aggiungere sia all’organizzazione che ai suoi clienti, quindi i programmi di innovazione aperta dovrebbero concentrarsi su questo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *