polihub

Laboratori di innovazione, cosa sono e come lavorano

Con “innovazione” inteso come sinonimo di crescita del business, molte aziende tradizionali si stanno appoggiando al concetto di un laboratorio di innovazione. Stanno aprendo intere diramazioni delle loro aziende interamente dedicate alla ricerca di nuove idee, prodotti e servizi. Le aziende di tutti i settori, inclusi Walmart , Citibank , H&M e Starbucks , hanno aperto laboratori di innovazione per aiutarli a tracciare rapidamente nuovi prodotti, comprendere le tendenze del mercato e sviluppare soluzioni per i clienti.

Cos’è un laboratorio di innovazione?

I laboratori di innovazione, noti anche come hub, incubatori o acceleratori, sono unità aziendali che utilizzano i metodi delle startup agili, con l’obiettivo di ideare nuove idee che possano rivoluzionare o completare l’intera azienda. Processi creativi come il brainstorming e il design thinking possono guidare l’ideazione e lo sviluppo di nuove innovazioni. I laboratori di innovazione funzionano in molti modi diversi. Possono operare in modo completamente separato dalla società madre o essere costituiti internamente e dotati di dipendenti esistenti. Possono anche fare riferimento a programmi predisposti per essere ideati dai dipendenti interni.

Cosa fanno i laboratori di innovazione?

Un laboratorio di innovazione ha il compito di elaborare nuove idee ed eseguirle fino a quando l’idea non è completamente eseguita o integrata nel business. Chi lavora in laboratorio attinge da competenze interfunzionali e collabora per creare prodotti e servizi, spesso per la casa madre. Il laboratorio di innovazione può anche condurre ricerche di mercato. Una banca può utilizzare il suo laboratorio di innovazione per creare un’app per smartphone che semplifichi la gestione del denaro da parte dei consumatori. Una società di telecomunicazioni potrebbe utilizzare il proprio laboratorio per creare e testare diversi tipi di tecnologia del servizio clienti.

L’entità è solitamente separata dalla società madre in qualche modo, perché questo è il modo migliore per pensare al di fuori delle quattro mura aziendali come al solito. Per trovare nuove soluzioni, le aziende riconoscono che devono uscire dai modi tipici, potenzialmente burocratici di fare le cose. Il semplice fatto di avere dipendenti del laboratorio di innovazione seduti in uno spazio diverso da quelli che lavorano nel core business ha dimostrato di promuovere nuove idee.

Perché i laboratori sono importanti?

I la segnalano inoltre ai dipendenti e ai potenziali dipendenti che un’azienda si impegna a cambiare per il futuro. Ciò aiuta ad attrarre e trattenere i talenti, in particolare dalla forza lavoro più giovane che desidera sempre più lavorare per aziende lungimiranti e veloci. L’innovazione nel business è importante perché rende più probabile che le aziende crescano, aumentino i ricavi e siano protette dalla concorrenza e dalle interruzioni. È un obiettivo elevato che è difficile da realizzare, in particolare per le grandi aziende che possono fare affari allo stesso modo per molti anni. I laboratori di innovazione offrono l’opportunità di iniettare una nuova prospettiva in un’organizzazione, una grande ragione per la loro recente proliferazione.

Errori da evitare

I laboratori di innovazione, quando mancano di obiettivi chiari o di road map, a volte cadono preda di quello che è noto come il “teatro dell’innovazione”. Ciò si verifica quando le aziende decidono di aprire un laboratorio di innovazione per commercializzare il fatto che ne hanno uno, senza perdere tempo a delineare obiettivi specifici che lo renderebbero efficace.

Prima di avviare un laboratorio, le aziende dovrebbero chiedere:

  • Qual è l’obiettivo generale del laboratorio? Per aumentare le entrate? Ricerca potenziali perturbatori? Collaborare con o acquisire startup correlate? O per creare nuovi prodotti e servizi?
  • Quale sarà il suo rapporto con la casa madre?
  • Chi costituirà lo staff del laboratorio? Chi servirà come manager del programma?
  • Quali sono le tre sfide principali che il laboratorio sta cercando di risolvere?
  • Come verrà misurato e valutato l’output?
  • In che modo le idee generate saranno integrate nell’azienda più ampia?
  • Quanto costa un laboratorio?
  • Abbiamo le competenze per creare una programmazione quotidiana per eseguire il laboratorio? In caso negativo, con chi dovremmo collaborare per realizzare la programmazione?

Una cosa da ricordare è che non tutta l’innovazione nel mondo degli affari deve implicare l’ideazione di un’idea nuova e sensazionale. Spesso l’ innovazione si verifica quando un’azienda cerca di migliorare un processo aziendale corrente.

Con obiettivi attuabili e spazi per uffici stimolanti, i laboratori di innovazione sono meglio configurati per il successo. La loro proliferazione negli ultimi anni significa che stanno rapidamente diventando una parte indispensabile di aziende di tutte le dimensioni.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *