open innovation

La fiducia al centro dell’open innovation

È ancora comune trovare aziende che sono riluttanti a condividere i loro progressi tecnologici. Il mondo sta vivendo un grande cambiamento che riguarda tutti i sistemi. I cambiamenti che avvengono sono così veloci che per essere competitivi è necessario collaborare, condividere la conoscenza e nuove prospettive e soluzioni. Una delle questioni chiave quando si implementano progetti di innovazione aperta o qualsiasi tipo di collaborazione è la fiducia. È necessario costruire ambienti sicuri e favorevoli alle idee che permettano alle aziende di prendere maggiori rischi per innovare insieme.

Il libro di Simon Sinek “Start with Why” parla di alcune tipologie leadership che vengono definite in relazione alla costruzione di relazioni di fiducia all’interno dell’impresa. Negli ecosistemi di open innovation, così come all’interno di un’organizzazione, è necessario creare spazi di fiducia tra le aziende per facilitare la collaborazione e l’innovazione. Per costruire uno spazio di collaborazione per innovare, ci sono questioni necessarie, menzionate nel libro, come:

  • Una sfida a muoversi: “Le grandi aziende danno alle loro persone uno scopo o una sfida intorno alla quale sviluppare idee piuttosto che semplicemente istruirle”, dice Simon Sinek riferendosi alla Apple, un’azienda le cui grandi innovazioni hanno portato nuove categorie sul mercato, cioè nuovi prodotti lontani dal mondo dei computer. “L’innovazione è nata dalla lotta” con i concorrenti, ricorda anche questo autore. La collaborazione tra aziende diverse, in campi diversi, può portare a nuove categorie completamente dirompenti quando si persegue un obiettivo comune, quando sono guidate dallo stesso “perché”.
  • La fiducia nel rischio. “Abbiamo successo come specie grazie alla nostra capacità di formare culture”, spiega Sinek. Modelli come l’innovazione aperta permettono di costruire reti di collaborazione e innovazione, e queste reti generano la fiducia e il sostegno necessari tra tutte le parti interessate per prendere rischi. In relazione al lavoratore di un’azienda, Sinek segue: “Più si fida della qualità della rete, più prenderà rischi personali per migliorare il suo atto”.
  • Concentrarsi sul valore. La fiducia arriva con un senso di valore. “Bisogna guadagnarsi la fiducia comunicando e dimostrando che si condividono gli stessi valori e convinzioni”. Le aziende che condividono valori possono concentrarsi su un obiettivo comune e lavorare a partire dalla fiducia reciproca, migliorando le loro possibilità di successo.
  • Ispirazione contro motivazione. Una cultura comune è ciò che muove gli individui all’interno di un’organizzazione dalla motivazione all’ispirazione. “Solo quando gli individui possono fidarsi della cultura o dell’organizzazione, si prenderanno dei rischi personali”, dice Sinek. Secondo il suo paradigma, questo fa sì che gli individui siano auto-motivati, indipendentemente dalle conseguenze per l’organizzazione. E questo è necessario anche quando le aziende lavorano insieme. Ogni individuo in ogni organizzazione ha bisogno di credere che tutti loro stanno lavorando per qualcosa di più grande delle loro organizzazioni
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *